Uccisa con una padella  

Scritto da il 3 maggio 2018

Uccisa con una padella

Simone e Steven Grainger (Foto da Facebook)

Pubblicato il: 04/05/2018 15:48

Prima l’ha strangolata e poi l’ha colpita più volte in testa con una padella uccidendola. Simone e Steven Grainger, 30 e 32 anni, si conoscevano da quando erano adolescenti e si erano sposati nel 2015, si legge sul ‘Mail online’. Avevano due figli, di 10 e 7 anni, e solo a luglio dello scorso anno si erano trasferiti in una casa tutta loro e vivevano insieme. Discutevano spesso negli ultimi tempi: lei lo aveva cacciato più volte di casa e soprattutto paragonava la sua vita a una serie tv, ‘Doctor Foster’, fiction in cui una donna sospetta che il marito la tradisce, un sospetto che sgretola pian piano il suo mondo.

I due abitavano a Reading, nella contea inglese del Berkshire. Ed è nella loro casa che la sera del 4 novembre, dopo una serata con le amiche ed aver messo a letto i figli, il 32enne ha ucciso la moglie. L’ha avvolta in una coperta e portata in giardino, dove è stata trovata il giorno dopo, e poi, forse per dimenticare ciò che aveva fatto, si è procurato della droga e ha cercato di ingaggiare una prostituta.

Simone avrebbe raccontato alle sue amiche dei problemi che aveva con suo marito proprio la sera dell’omicidio, dicendogli che il suo matrimonio gli ricordava un episodio del ‘Doctor Foster’. E forse questo al marito non era andato giù.


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background