Paziente commette omicidio, psichiatra condannato 

Scritto da il 20 maggio 2018

Paziente commette omicidio, psichiatra condannato

(Afp)

Pubblicato il: 21/05/2018 15:01

Psichiatra condannato a 18 mesi di prigione per un omicidio commesso da un suo paziente psicotico. E’ accaduto in Francia dove il medico Lekhraj Gujadhur, oggi in pensione, è stato giudicato colpevole, in appello, di omicidio involontario dopo un iter giudiziario durato 10 anni. La vicenda ha avuto inizio nel 2008 quando un paziente di 56 anni, con una psicosi delirante cronica, fuggì dal Centro ospedaliero di Saint-Egrève, a 10 km da Grenoble, per arrivare con un autobus nella cittadina francese dove, dopo aver comprato un coltello, pugnalò a morte uno studente di 26 anni, il primo passante incontrato.

L’uomo, malato da 40 anni, aveva già provato altre 5 volte aggressioni con coltelli. Era stato comunque autorizzato dal suo psichiatra, Lekhraj Gujadhur, a uscire nel parco della struttura sanitaria senza sorveglianza. E durante una di queste uscite era scappato, commettendo poi l’omicidio. Già nella prima udienza, 5 mesi dopo i fatti, lo psichiatra era stato condannato a 18 mesi per con sospensione della pena. Decisione totalmente confermata la scorsa settimana in appello.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background