‘Scattiamo selfie sul balcone’: la trappola di Filippone  

Scritto da il 22 maggio 2018

'Scattiamo selfie sul balcone': la trappola di Filippone

Pubblicato il: 23/05/2018 10:33

Soccorsa in condizioni disperate e trasportata presso l’Ospedale di Chieti, in seguito alla caduta dal balcone di una palazzina a Chieti Scalo, Marina Angrilli è morta dopo alcune ore a causa delle ferite riportate.

Una caduta che è stata il primo atto della tragedia compiuta da Fausto Filippone domenica 20 maggio. Poche ore dopo, infatti, sull’autostrada A14 – nella zona di Francavilla a Mare – l’uomo ha lanciato la figlia Ludovica, 10 anni, dal viadotto. Dove è rimasto aggrappato ad una sponda per ore, prima di lasciarsi andare a sua volta nel vuoto.

LA RICOSTRUZIONE – Quella mattina, secondo quanto riporta ‘Il Messaggero’, il 49enne dice alla moglie, insegnante di lettere al liceo Leonardo da Vinci di Pescara, di voler andare a comprare una lavatrice per l’appartamento che i coniugi hanno a Chieti Scalo, probabilmente per affittarlo ad alcuni studenti.

LA SCUSA DEL SELFIE – Lungo il tragitto, lo stop nell’abitazione. Poi la scaletta sul balcone da dove l’uomo avrebbe fatto cadere la moglie, considerando l’altezza che è stata definita “compatibile con la traiettoria della caduta della donna”. Forse l’ha convinta a salire con il pretesto di scattare un selfie e poi l’avrebbe spinta di sotto.

LA SEGNALAZIONE – Erano le 12:06 di domenica quando i vicini hanno segnalato la caduta dal balcone di una donna. Il 118 ha portato Marina Angrilli in ospedale, poi il decesso. E ancora una nuova segnalazione, arrivata alle 13, di alcune persone a piedi sulla A14. La polizia stradale, arrivando, ha visto in lontananza un uomo nell’atto di lanciare un corpo nel vuoto.

LA TRATTATIVA – Quindi la lunga trattativa e, sette ore dopo la morte della figlia, il suicidio di Filippone, che si è lanciato a sua volta nel vuoto alle 19:57. Ai piedi del pilone dove erano i corpi, gli investigatori hanno trovato un foglietto di carta con su scritti a mano alcuni nomi e cognomi su cui gli inquirenti stanno svolgendo i riscontri.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background