Tensione sui mercati, spread oltre 200 

Scritto da il 24 maggio 2018

Spread sfonda quota 200

(AFP)

Pubblicato il: 25/05/2018 09:26

Piazza Affari scambia negativa nelle prime battute della seduta, in controtendenza rispetto al resto d’Europa. Il Ftse Mib segna un calo dello 0,34% a 22.673 punti, appesantita dai titoli del comparto bancario e dalle utility, mentre lo spread Btp-Bund decennali supera quota 200 punti.

A Piazza Affari pesano le incertezze legate alla formazione del Governo. Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte dovrà presentare, forse già domani mattina, al presidente della Repubblica Sergio Mattarella la lista dei possibili ministri, ma i nodi su alcuni dicasteri chiave, a partire da quello del Tesoro, sono tutt’altro che sciolti.

Altro clima sulle altre borse europee. Londra sale dello 0,43%, Francoforte dello 0,52% e Parigi dello 0,44%. Chiusura negativa ieri sera a Wall Street. L’indice Dow Jones Industrial ha segnato una flessione dello 0,30% a 24.811 punti e il Nasdaq dello 0,02% a 7.424. Rialzo frazionale per la borsa di Tokyo, che segna un progresso dello 0,06% a 22.450 punti.

Sull’indice principale della piazza milanese soffrono i bancari: Ubi Banca cede il 2,81%, Banco Bpm il 2%, Unicredit l’1,37% e Intesa Sanpaolo l’1,21%. Fra le utility Snam lascia sul terreno l’1,18%, Terna lo 0,95% e A2A lo 0,56%.

Ben comprate, invece, Leonardo (+1,50%), Fca (+1,46%) e Moncler (+1,67%)In territorio positivo scambiano Atlantia (+0,86%), Stm (+0,84%) e Pirelli (+0,58%).


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background