Tenta di uccidere la moglie sabotandole il paracadute  

Scritto da il 24 maggio 2018

Tenta di uccidere la moglie sabotandole il paracadute

(Afp)

Pubblicato il: 25/05/2018 13:54

Ha cercato di uccidere la moglie in tutti i modi, anche sabotandole il paracadute. Il tribunale di Winchester, nel sud dell’Inghilterra, ha condannato il sergente dell’esercito di Sua Maestà, Emile Cilliers, 38 anni, per tentato omicidio della moglie Vittoria, miracolosamente sopravvissuta ad una caduta da oltre 1.200 metri d’altezza. Secondo i giudici inglesi – riferisce ‘The Guardian’ – Cilliers avrebbe cercato di sbarazzarsi della consorte in diverse occasioni. A partire dalla manomissione dell’impianto del gas di casa per provocare una (fallita) esplosione al sabotaggio del paracadute della donna una settimana dopo, la domenica di Pasqua, il 5 aprile 2015. Il sergente ha sempre smentito tutte le accuse, suggerendo agli investigatori anche l’ipotesi che fosse stata proprio la moglie a modificare l’attrezzatura con la volontà di suicidarsi. Ma il tribunale inglese alla fine lo ha inchiodato, accusandolo di aver escogitato l’omicidio di Victoria per iniziare una nuova vita insieme ad un’amante segreta ed utilizzare l’assicurazione sulla vita della moglie per pagare i suoi debiti.


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background