17enne muore in incidente, ambulanza “sequestrata” per soccorrerlo  

Scritto da il 27 maggio 2018

17enne muore in incidente, ambulanza sequestrata per soccorrerlo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 28/05/2018 11:55

Un ragazzo di 17 anni è morto in un incidente stradale tra due scooter avvenuto ieri sera a Napoli, nei Quartieri Spagnoli. Un 45enne, anch’egli coinvolto nello scontro, è ricoverato in codice rosso al Cto. Altre due persone, un 35enne e un 21enne, hanno invece riportato lievi ferite. L’incidente è avvenuto in vico II Portapiccola a Montecalvario, nella parte “alta” dei Quartieri Spagnoli, poco prima di mezzanotte. Lo scontro tra i due scooter è stato frontale ed entrambi i mezzi, secondo quanto riferito dagli agenti della Polizia di Stato, procedevano a velocità sostenuta.

Il 17enne è stato trasportato da un’ambulanza all’ospedale Vecchio Pellegrini quando era già in gravissime condizioni ed è deceduto poco dopo in ospedale. I sanitari del 118 intervenuti avrebbero inoltre presentato una denuncia per quanto avvenuto all’arrivo dell’ambulanza sul posto. Secondo quanto riportato sulla pagina Facebook “Nessuno tocchi Ippocrate“, che raccoglie le denunce di medici, infermieri e operatori sanitari riguardo aggressioni nello svolgimento del lavoro, sul posto sono state inviate due ambulanze mentre un gruppo di giovani, tutti a bordo di scooter, ha raggiunto il parcheggio del pronto soccorso del Vecchio Pellegrini “sequestrando” la prima ambulanza capitata a tiro.

Uno di loro, inoltre, si sarebbe messo al volante del mezzo di soccorso partendo alla volta dell’incidente, portando con sé un autista Asl. Il tutto mentre l’equipaggio di una delle ambulanze giunte sul luogo dell’incidente, secondo quanto denunciato dai sanitari, veniva “letteralmente assaltato dagli astanti“. Secondo i gestori della pagina Facebook “Nessuno tocchi Ippocrate” si tratta della “aggressione più grave e violenta registrata nel 2018“.


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background