All’Orto botanico di Palermo torna ‘Una marina di libri’ 

Scritto da il 27 maggio 2018

All'Orto botanico di Palermo torna 'Una marina di libri'

Pubblicato il: 28/05/2018 16:06

Tutto pronto per la nona edizione di ‘Una marina di libri’, firmata da Piero Melati, promossa dal CCN Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici Navarra e Sellerio e la Libreria Dudi, che si svolgerà all’Orto Botanico di Palermo da giovedì 7 a domenica 10 giugno. Novantasette gli editori presenti quest’anno che contribuiranno a un programma di oltre 300 eventi per quattro giorni tra libri, letture e musica. Tema scelto per l’edizione di quest’anno è l’oralità e, non a caso, ad aprire e chiudere la manifestazione saranno due ‘cantori’ d’eccezione come Mimmo Cuticchio e Stefano Benni.

“‘Cucitor di canti è un verso di Pindaro, l’antico aedo che narrava oralmente le storie a stretto contatto con il pubblico, da qui nacque la scrittura – spiega Melati – Abbiamo scelto questo tema perché rappresenti un inizio, un tentativo di ricominciamento, nel contatto diretto, per ridare espressione e importanza alla parola, scritta e orale”. quattro le direzioni tematiche: il noir (‘Le forme del giallo’, colore giallo) narrato da Alicia Giménez Bartlett; il gotico (‘Gotica’, colore nero) con Pupi Avati; i grandi maestri del sapere (‘Maestri e ribellioni’, colore rosso) raccontati da Enrico Deaglio, Adriano Sofri e Giuseppe Tornatore; i segreti dell’Orto botanico (‘Il cammino verde’, colore verde) svelati dai suoi esperti.

Immancabile l’appuntamento con la rassegna ‘Gli scrittori che ci mancano’: Alessandro Leogrande raccontato da Evelina Santangelo; David Foster Wallace raccontato da Francesco Pacifico; Giorgio Manganelli raccontato da Andrea Cortellessa e Salvatore Silvano Nigro; Natalia Ginzburg raccontata da Sandra Petrignani, a cui si affianca quest’anno la nuova rassegna ‘Women in love’ su Emily Brontë, Mary Shelley e Virginia Woolf, ideata da Sara Scarafia con Ginevra Bompiani, Chiara Valerio, Giorgio Vasta e Tommaso Ragno.

Grande attenzione anche per l’attualità. Fra gli appuntamenti previsti quello con Fiammetta Borsellino che parlerà ai giovani di giustizia e ricerca della verità, ma anche gli autori in divisa proposti dalla questura in dialogo con Giuseppina Torregrossa e Daniele Billitteri, fino ad arrivare al 40esimo anniversario della morte di Peppino Impastato ricordato con un omaggio speciale curato da Navarra Editore. Ma oralità vuol dire anche musica – con Olivia Sellerio, The Brass Group, gli artisti di Almendra e Roberto Soldatini che animeranno le serate -, teatro (con Peppe Servillo), arte (eventi promossi dalla Accademia delle Belle Arti di Palermo) e solidarietà grazie al contributo di Medici senza frontiere, Amnesty e Sos Mediterranèe.

Spazio anche ai bambini e alle famiglie con la libreria Dudi che, per il quarto anno consecutivo, curerà un ricco programma di eventi con la presenza dei maggiori illustratori, autori e esperti di letteratura per l’infanzia. Tra i tanti ospiti, gli illustratori Valerio Vidali, Violeta Lopiz e Massimo Caccia, il gruppo di designer Studio Fludd, che presenterà un progetto sugli orti botanici europei, e Francesca Archinto, fondatrice della storica casa editrice Babalibri.


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background