La squadra Cottarelli: i nomi in pole  

Scritto da il 28 maggio 2018

La squadra Cottarelli: i nomi in pole

Raffaele Cantone, Elisabetta Belloni, Lucrezia Reichlin, Enzo Moavero Milanesi (Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 29/05/2018 11:51

Il premier incaricato Carlo Cottarelli dovrebbe salire oggi al Colle per sciogliere la riserva e presentare al presidente della Repubblica Sergio Mattarella la sua squadra di governo. Un esecutivo snello e con pochi ministri, assolutamente neutrale, come ha garantito ieri lo stesso Cottarelli che si è impegnato a non candidarsi alle prossime elezioni e ha annunciato che vincolerà la sua squadra allo stesso impegno. Ma quali sono i nomi in pole per il governo?

Per quanto riguarda la casella chiave del ministero dell’Economia che ha fatto saltare il banco del governo 5 Stelle-Lega, non è escluso che Cottarelli, chiamato dal capo dello Stato allo scopo di tenere i conti in ordine, decida di assumere in prima persona l’interim. Circolano però anche altri nomi da Salvatore Rossi, direttore generale di Bankitalia, a Guido Tabellini, ex rettore della Bocconi.

Un ruolo nel governo Cottarelli potrebbe averlo il magistrato anti-camorra Raffaele Cantone, presidente dell’Anac, l’Autorità nazionale anticorruzione, al quale potrebbe andare il ministero delle Infrastrutture. Dall’entourage di Cantone ieri facevano sapere però che il magistrato – il cui mandato come presidente Anac scade nel 2020 – non ha ricevuto alcuna chiamata dal premier incaricato.

Tra i giuristi si fanno i nomi del presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno, della vicepresidente della Corte costituzionale Marta Cartabia – che però alla fine potrebbe scegliere di rimanere alla Consulta, dove il suo mandato scade nel 2020 -, del giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese e dell’ex ministro della Giustizia Paola Severino.

Tra i papabili della squadra di governo rispunta anche il nome di Elisabetta Belloni, prima donna a ricoprire il ruolo di segretario generale della Farnesina, data in pole per il ministero degli Esteri. Tra le donne si continua a parlare anche dell’economista Lucrezia Reichlin che potrebbe essere indicata per lo Sviluppo economico.

Per la casella del ministero del Lavoro circola il nome dell’ex presidente dell’Istat ed ex ministro del Lavoro Enrico Giovannini. Mentre Enzo Moavero Milanesi sarebbe in lizza per gli Affari Europei. Il puzzle dei ministri del governo è in via di composizione. Per conoscere quali saranno alla fine le scelte di Cottarelli bisognerà attendere solo poche ore. Il premier incaricato ha assicurato che presenterà la lista in “tempi molto stretti”. I nomi si aspettano già oggi.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background