‘Ora o mai più’, in tv i big della musica dimenticati  

Scritto da il 29 maggio 2018

'Ora o mai più', in tv i big della musica dimenticati

Pubblicato il: 30/05/2018 18:06

Passa il treno di Rai1 per big della musica dimenticati e alla guida c’è Amadeus. Sarà lui, infatti, a condurre il nuovo programma della rete ammiraglia fortemente voluto dal direttore Angelo Teodoli dall’esplicito e tagliente titolo ‘Ora o mai più’. Nessun equivoco, dunque, sui passeggeri a bordo: protagonisti di successi musicali entrati da tempo in una zona d’ombra che ora, attraverso una gara serrata che porterà ad un solo vincitore, avranno l’occasione di tornare alla ribalta in prima serata su Rai1 a partire dall’8 giugno prossimo per quattro puntate in prima serata.

Otto artisti, interpreti di brani di grande successo, che ora si rimetteranno in gioco supportati da veterani della musica quali Fausto Leali, Marco Masini, Patty Pravo, Orietta Berti, Marcella Bella, Loredana Bertè, Michele Zarrillo, Red Canzian, ciascuno dei quali farà coppia con un artista in gara, duettando con lui, dandogli dei suggerimenti e poi tornando a fare il giudice vero e proprio al momento di esprimere una valutazione sulla performance di chi si esibirà sul palco.

A sfidarsi saranno, in particolare, interpreti di hit che tutti ricordano al primo accenno: Marco Armani (‘E’ la vita’); Alessandro Canino (‘Brutta’), Massimo Di Cataldo (‘Se adesso te ne vai), Lisa (‘Sempre’), Donatella Milani (‘Volevo dirti’), Valeria Rossi (‘Tre parole’), Stefano Sani (‘Lisa’) e I Jalisse (‘Fiumi di parole’). Tutti hanno lasciato un segno che poi il tempo ha impolverato, ora potranno far riascoltare al grande pubblico la loro voce e far conoscere anche le pieghe della vita che li hanno allontanati dal successo. Ma niente malinconia: “Non sarà un’operazione nostalgia, non è nelle mie corde – dice Amadeus presentando il programma negli studi Rai Dear a Roma – sarà una gara avvincente e chi arriva in vetta vedrà il proprio singolo prodotto e distribuito da un’etichetta discografica”.

A determinare il punteggio che si cumulerà ogni sera per i cantanti in gara non sarà solo il voto (da 1 a 9) espresso dai giudici-maestri ma anche quello di 100 appassionati di musica presenti tra il pubblico che assisterà a canzoni, duetti, interpretazioni tutte rigorosamente dal vivo, con l’orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis. Quale migliore modo per rientrare in scena? E, infatti, ognuno di loro prendendo la parola oggi ha sottolineato l’entusiasmo, il desiderio di tornare a farsi ascoltare, mostrare il proprio talento, ha espresso la gioia per la possibilità di duettare con gli artisti sempreverdi che faranno loro da maestri.

Big che si sono immersi in questa avventura con la voglia di divertirsi ma anche di condurre i loro artisti alla vittoria: “Affronto con entusiasmo questa sfida. Io ne ho prese di porte in faccia e quindi posso capirli – ha detto la Bertè – Penso che ognuno di loro abbia un talento e sono qua a ‘ora o mai più’ perché vorrei con tutto il cuore che il talento affidato a me asfaltasse tutti gli altri”. “Anche io mi sono rimesso in gioco da qualche anno – ha raccontato Zarrillo – sono l’emblema di una carriera altalenante e sono onorato di contribuire ad offrire un’altra possibilità a chi è stato meno fortunato. Conosco molti di loro da tantissimi anni”.

“Quando mi hanno proposto di partecipare mi è sembrato un programma che ha alla base un’idea bellissima. Auguro a ogni cantante in gara ogni bene, mettiamoci forza, noi e voi, per vincere”, ha esortato i cantanti in gara Patti Pravo. “Riconoscenza” a Rai1 per aver voluto realizzare un programma così da parte di Red Canzian: “L’Italia è un paese che dimentica in fretta, anche chi ha dato tanto – ha scandito – e qui saranno in gara artisti che sono stati primi in classifica quando noi, che ora facciamo i giudici, non lo eravamo. Sarà bello capire come mai il successo si è allontanato. A volte siamo noi, inconsciamente, a fare questo”.

“Io ho accettato di partecipare come maestro e giudice – ha spiegato poi Orietta Berti – perché dopo 52 anni di carriera penso di poter dare qualche consiglio e credo che insieme possiamo dare delle emozioni al pubblico”. “Felice di poter dare un contributo” Marco Masini e “di essere a disposizione di tanti amici”. Su una lunghezza d’onda un po’ diversa Marcella Bella: “Non sarò maestra di nessuno, ma cercherò di dare forza e fiducia perché nella vita si sale e si scende. E il futuro è tutto da scrivere!”.

Da scrivere sì, come ciascuno fa continuamente, e come ha fatto anche Amadeus, padrone di casa di ‘Ora o mai più’, che ha tenuto a sottolineare la profonda comprensione di certi stati d’animo. “Per tre anni le cose non andarono come pensavo o speravo. Il telefono non squillava, nessuno mi proponeva un programma ed ero passato da un momento di grandissima popolarità che mi stava dando l’Eredità al nulla. La mia seconda chance è arrivata dopo qualche tempo con la partecipazione a ‘Mezzogiorno in famiglia‘. Ho ricominciato dal weekend e dai Rai2 e l’ho fatto per 7 anni. Quello è stato il mio ‘Ora o mai più’“. Prodotto da Rai1 con Ballandi Entertainment il programma ha fra i suoi autori Carlo Conti, Emanuele Giovannini, Pasquale Romano, Ivana Sabatini, Leopoldo Siano con la collaborazione di Stefania De Finis; la regia è di Stefano Vicario.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background