Lo arrestarono come ‘scafista’, egiziano assolto da tutte le accuse  

Scritto da il 30 maggio 2018

Arrestato nel 2014, egiziano assolto da tutte le accuse

Foto di repertorio

Pubblicato il: 31/05/2018 13:16

Era stato arrestato nel marzo del 2014 per associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, nell’ambito di un’indagine su una rete italo-egiziana che avrebbe fatto entrare illegalmente in Italia centinaia di cittadini extracomunitari di Paesi africani e del medio oriente nell’estate del 2013 ma è stato assolto da tutte le accuse. La vicenda riguarda Assad Nasif Haggag Mohammed Gharib, cittadino egiziano all’epoca dei fatti 27enne.

Gharib, a cui era stato contestato, spiega il suo difensore, l’avvocato Alessandro Rosario Gualtieri, di essere “un elemento di spicco e responsabile regionale di un’associazione a delinquere con collegamenti internazionali, finalizzata alla immigrazione clandestina”, è stato assolto con formula piena “per non aver commesso il fatto” da tutte le accuse con sentenza emessa dalla Corte di Assise di Catania. Attualmente Gharib risiede e lavora regolarmente in Italia.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background