Moavero alla Farnesina dopo le esperienze Monti e Letta  

Scritto da il 30 maggio 2018

Moavero alla Farnesina dopo le esperienze Monti e Letta

Pubblicato il: 31/05/2018 23:05

Enzo Moavero Milanesi va alla Farnesina dopo aver ricoperto, dopo essere stato titolare degli Affari europei Mario Monti ed Enrico Letta. Il suo ultimo incarico è stato quello di consigliere per la promozione del trasferimento a Milano della sede dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema), nominato nell’incarico dal premier Paolo Gentiloni.

Moavero ha lavorato per oltre venti anni nelle istituzioni europee dove entra nel 1983, a 29 anni, come funzionario della Direzione generale della Concorrenza della Commissione dell’allora Cee. Nel 1989 passa al gabinetto del vicepresidente – e commissario per la scienza, la ricerca, lo sviluppo, le telecomunicazioni e l’innovazione -Filippo Maria Pandolfi, democristiano di lungo corso, gabinetto del quale diventa capo nel 1991.

Fra 1992 e 1994 i suoi viaggi di ritorno a Roma sono frequenti, in veste di consigliere dei governi Amato, nel quale si è occupato di risanamento degli enti pubblici, e Ciampi, come sottosegretario agli Affari Europei. A Bruxelles, nel 1995 incontra Mario Monti, appena nominato commissario per il mercato interno, che lo vuole con sé come capo del suo gabinetto, prima al mercato interno e poi alla concorrenza.

Nel 2002 viene nominato vice segretario generale della Commissione europea, per poi diventare nel 2005 direttore generale dell’Ufficio dei Consiglieri per le Politiche Europee della Commissione. Nel 2006, poi, giura a Lussemburgo come giudice del Tribunale di primo grado della Corte di Giustizia della Ue, ruolo che ha ricoperto fino a quando è stato chiamato da Monti al governo nel 2011 come ministro per gli Affari Europei. Segue ancora Monti candidandosi alle politiche del 2013 nella lista ‘Con Monti per l’Italia’ nel Lazio per il Senato, non viene eletto. E il 28 aprile viene riconfermato nello stesso dicastero nel nuovo governo guidato da Enrico Letta.

Nato nel 1954 a Roma, dove si è laureato nel 1977 in giurisprudenza presso l’università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Moavero Milanesi, la cui famiglia discende da Ferdinando Bocconi, fondatore dell’università milanese intitolata al figlio Luigi, è originario di Cavenago d’Adda, in Provincia di Lodi. Attualmente è professore di Diritto dell’Unione Europea presso la School of Government dell’università LUISS.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background