Costa: “Sono un peones nei salotti buoni”  

Scritto da il 31 maggio 2018

Costa: Sono un peones nei salotti buoni

Pubblicato il: 01/06/2018 15:42

“Io sono un uomo di frontiera che scende nelle discariche, un ‘peones’ messo nei salotti buoni, anche se il ministero saprò farlo funzionare”. Così all’AdnKronos Sergio Costa, il nuovo ministro dell’Ambiente del Governo Lega-5S. Quello che dice di se stesso e del suo nuovo incarico alla guida del dicastero dell’Ambiente si può riassumere in una frase che non si stanca di ripetere: “Sono un servitore dello Stato”.

“Sono un servitore dello Stato per cui assurgere a ruolo di ministro della Repubblica è per me un onore che non ha confini – dice Costa – perché se dedichi tutta la tua vita all’uniforme e avendo giurato fedeltà allo Stato da giovinetto, come ho fatto io, questo incarico significa avere la consapevolezza del dovere istituzionale di dare di più. Ho dato il massimo finora e adesso devo andare oltre il massimo. Non ho paura, è una sfida che devo vincere“.

“Ho dalla mia parte la grinta che deriva dal lavoro che ho fatto in questi anni. Adesso – sottolinea Costa – è arrivato il momento di dimostrare di essere più in gamba ancora per dare una risposta ai cittadini. Sono un servitore dello Stato, da tutti i punti di vista, quindi per me viene sempre prima il cittadino. E’ quello che sento in questo momento, la mia anima mi dice: il cittadino prima di tutti. Io vengo sempre dopo”.

Il fatto che la sua nomina abbia incassato la soddisfazione delle maggiori associazioni ambientaliste (‘finalmente l’uomo giusto al posto giusto’ per la presidente del Wwf Italia Donatella Bianchi; ‘un nostro grande compagno di viaggio. Ha sempre servito lo Stato, ora siamo sicuri che lo farà in maniera egregia anche da ministro’ per il presidente di Legambiente Stefano Ciafani; ‘un’ottima reputazione’ per il direttore di Greenpeace Italia Giuseppe Onufrio) “mi fa piacere e mi carica di responsabilità, vuol dire che abbiamo fatto bene, soprattutto in Campania”, dice Costa.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background