Musica: i concerti memorabili di Minghi in ‘Tutto il tempo’  

Scritto da il 4 giugno 2018

i concerti memorabili di Minghi in 'Tutto il tempo'

Pubblicato il: 05/06/2018 18:26

Anticipato dal brano che porta lo stesso titolo, esce l’8 giugno ‘Tutto il tempo’ (etichetta Clodio Music, edizioni musicali La SanBiagio Produzioni), un cofanetto che raccoglie due concerti memorabili di Amedeo Minghi. A distanza di quasi 26 anni, vengono pubblicati restaurati, rimasterizzati e con una nuova tracklist che comprende anche versioni live inedite: sono i due concerti tenutisi a Roma, nel 1990 a Santa Maria in Trastevere, e nel 1992 allo Stadio Olimpico. ‘Tutto il tempo’ è disponibile in preorder dal primo giugno.

“Sono due concerti molto diversi fra loro, per scelta di contenuti e per ambientazioni; ma entrambi esprimono il potere aggregante della musica -sottolinea Minghi-. Allora non esistevano ancora gli smartphone capaci di riprendere tutto e tutti, le mani erano ancora libere di muoversi nell’aria e gli sguardi spesso cercavano altri sguardi”.

All’uscita del cofanetto seguirà un tour estivo e la messa in onda in streaming dei due concerti audiovisivi restaurati. Una possibilità in più per immergersi nelle sue più conosciute melodie.

Primo cd: Santa Maria in Trastevere 23 luglio 1990. Dopo decenni di gavetta, dopo aver scritto per altri interpreti e aver realizzato album di grande valore artistico ma commercialmente poco esposti, Minghi ottiene finalmente successo, e il suo primo grande bagno di folla. Dopo ‘La vita mia’ e ‘Canzoni’ (vincitrice con la sua interprete, Mietta, di Sanremo Giovani e del premio alla Critica), entrambe del 1989, eccolo trionfare per tutta l’estate con ‘Vattene amore’. Roma, la sua città da sempre, lo festeggia in grande stile nella storica Piazza Santa Maria in Trastevere a luglio del 1990.

Fu un concerto del tutto atipico e inserito nel cuore di una Roma custode e testimone delle tradizioni. Il live fu fortemente auspicato dall’amministrazione comunale e dai romani a conclusione degli eventi legati alla Festa de Noantri (tradizione delle più antiche e sentite, fra sacro e profano, celebrata in onore della Vergine del Carmelo nel rione Trastevere). La piazza fu affollata da oltre 40.000 spettatori. Amedeo Minghi lo definisce il concerto più rock che abbia mai proposto al suo pubblico. Il live testimonia anche una grande sintonia fra l’autore interprete e i suoi musicisti.

Secondo cd: Stadio Olimpico di Roma 25 Giugno 1992. Amedeo Minghi fu il primo ad essere invitato a realizzare un concerto pop con coro e orchestra allo Stadio Olimpico di Roma. Divenne un live memorabile di fronte a 25.000 persone accorse da tutta Italia, dove fu proposto l’album più incisivo nella discografia di Amedeo Minghi, ‘I ricordi del cuore’ (uno degli album più venduti in Italia nel 1992, con oltre 150.000 copie prenotate e successivamente mezzo milione di vendite che lo portarono in vetta alla classifica). ‘I ricordi del cuore’ divenne un manifesto della melodia, un sogno ad occhi aperti anche grazie al suo potere evocativo e la maestosità del coro e delle scelte orchestrali.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background