Albert Watson è il fotografo del calendario Pirelli 2019 

Scritto da il 5 giugno 2018

Albert Watson è il fotografo del calendario Pirelli 2019

Pubblicato il: 06/06/2018 20:24

E’ Albert Watson il fotografo che realizzerà il prossimo calendario Pirelli dedicato al 2019. E’ lui stesso ad annunciarlo dal suo profilo Twitter, facendosi ritrarre sul set del Calendario con una delle co protagoniste (il cane Jona). Scozzese, di Edimburgo, Watson studia graphic design al Duncan of Jordanstone College of Art and Design di Dundee, e cinema e televisione al Royal College of Art di Londra.

Benché sia cieco da un occhio fin dalla nascita, anche la fotografia fa parte del suo piano di studi. Nel 1970, si trasferisce negli Stati Uniti con la moglie Elizabeth, che trova lavoro come maestra di scuola elementare a Los Angeles, mentre lui inizia a fotografare, per lo più come hobby.Nello stesso anno, conosce un art director di Max Factor, che gli offre il suo primo incarico di prova, di cui l’azienda acquista due immagini.

Il suo stile inconfondibile finisce per attirare l’attenzione delle riviste di moda americane ed europee come Mademoiselle, GQ e Harper’s Bazaar, che lo prenotano per uno shooting con Alfred Hitchcock, la prima celebrità che fotografa. Poco dopo, comincia a fare la spola tra Los Angeles e New York, e nel 1975 vince un Grammy per la fotografia della copertina dell’album di Mason Proffit “Come and Gone.” Nel 1976, ottiene il primo incarico per Vogue, e con il trasferimento a New York nello stesso anno, la sua carriera spicca il volo.

Nel corso degli anni, le sue fotografie sono apparse su più di 100 copertine delle varie edizioni di Vogue nel mondo e su un’infinità di altre testate, da Rolling Stone a Time e Harper’s Bazaar. Ha realizzato decine di manifesti di film di Hollywood, tra cui ‘Kill Bill’ e ‘Memorie di una geisha’ e ha inoltre diretto oltre 100 spot televisivi.

Photo District News lo ha inserito nella classifica dei 20 fotografi più influenti di tutti i tempi. Albert Watson ha anche vinto numerosi riconoscimenti, tra cui un Lucie Award, un Grammy Award, tre Andy, un Der Steiger Award, un Hasselblad Masters Award; e la Centenary Medal, premio alla carriera assegnato dalla Royal Photographic Society. Nel giugno 2015 la Regina Elisabetta II ha insignito lo scozzese dell’Ordine dell’Impero Britannico (Obe) per il contributo di una vita all’arte della fotografia.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background