Mostra pistola e uccide paziente: “Sono distrutto”  

Scritto da il 5 giugno 2018

Mostra pistola e uccide paziente: Sono distrutto

(Fotogramma)

Pubblicato il: 06/06/2018 12:57

“Sono distrutto per quello che ho fatto, ho tanta confusione nella testa. Non ricordo nulla di quello che è successo ieri, ho tirato fuori la pistola per farla vedere al medico, non capisco come possa essere partito il colpo. Non mi darò mai pace per quello che è avvenuto”. È quanto ha detto al suo avvocato Fabian Manzo, la guardia giurata di 40 anni accusata di omicidio colposo per aver ucciso ieri pomeriggio con un colpo di pistola partito per sbaglio Gaetano Randazzo, 68 anni, in uno studio medico di viale Palmiro Togliatti, a Roma.

Manzo, arrestato ieri in flagranza di reato, sarà ascoltato dal gip nelle prossime 48 ore per la convalida del fermo mentre la Procura capitolina a breve incaricherà un medico legale di svolgere una perizia.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background