Di Battista restituisce 43mila euro di liquidazione  

Scritto da il 7 giugno 2018

Di Battista restituisce i 43mila euro di liquidazione

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 08/06/2018 14:13

Nel viaggio californiano di Alessandro Di Battista ‘irrompe’ l’assegno di fine mandato. La liquidazione versata dalla Camera dei deputati all’ex parlamentare 5 Stelle ammonta a 43.726 euro. Soldi che ‘Dibba’, come promesso in campagna elettorale, destinerà al fondo per le piccole e medie imprese.

L’arrivo della liquidazione viene raccontato in un breve video familiare, girato in una casa in California e postato da Di Battista su Facebook. “Che dobbiamo fare?“, chiede il pentastellato alla compagna Sahra, intenta ad allattare il figlio piccolo, Andrea. “Li dobbiamo restituire…“, risponde la ragazza, a malincuore. “Non sei contenta di restituirli alle piccole e medie imprese?”. “Molto…”. “Servirebbero questi soldi per il futuro di Andrea…”, osserva ‘Dibba’ maliziosamente. “Beh – dice Sahra – potremmo mandarlo in una buona università…”. E invece, sottolinea Di Battista, “ci tocca restituire l’assegno: una promessa in campagna elettorale è debito. Troveremo un altro modo per sostenere la famiglia”. “Per fortuna c’è il latte per adesso…”, chiosa la compagna dell’ex deputato, continuando ad allattare il figlio.

In un post a commento del video, Di Battista aggiunge: “Non è mica semplice essere un ‘populista’… Ho calcolato che se tutti i deputati e senatori ‘trombati’ del Pd o di quel che resta della sinistra (quelli per intenderci che parlano della povera gente o della redistribuzione della ricchezza) facessero altrettanto beh ci sarebbero oltre 12 milioni di euro freschi freschi per le piccole e medie imprese italiane. Posti di lavoro insomma!”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background