Giovani: Maroni lancia il forum dei millennial, diventerà come Davos  

Scritto da il 7 giugno 2018

Maroni lancia il forum dei millennial

(Fotogramma)

Pubblicato il: 08/06/2018 17:48

Un forum dedicato ai Millennial. Il futuro di Roberto Maroni, ex governatore della Lombardia riparte da qui: creare un appuntamento internazionale dove si affrontino i temi, le esigenze e le sfide di chi dovrà governare il mondo da qui al 2030. ”Questa generazione -dice all’Adnkronos- ha caratteristiche molto diverse dalle altre, una di queste è la velocità con cui cambia l’approccio alla realtà circostante”. Il mondo del lavoro ad esempio. ”abbiamo verificato -spiega- che spesso le imprese non riescono a trattenerli. E la fuga di cervelli dipende anche da questa distanza tra loro e chi, come le istituzioni, offre posti fissi e stipendi decenti”.

Non che questi non debbano esistere ovviamente, ma ”se parli con loro, i millennial, ti spiegano che queste non sono le loro richieste. Le loro priorità sono la gavetta che non vogliono fare e il rapporto critico con i senior che non sono i sessantenni, ma i quarantenni”. Insomma Maroni ha pensato di mettere insieme idee, protagonisti, imprese e istituzioni per dar vita al Millennials Ambassadors Forum” che si terrà l’8 di novembre a Torino. ”Il modello -sottolinea- è quello tipo Cernobbio, Davos, specifico sulla generazione nata tra il 1980 e il 2000 per dare un contributo sia alle istituzioni, come il governo italiano, sia al mondo delle imprese così da fornirgli informazioni e suggerimenti che adesso non ha”.

Una prima riunione a porte chiuse si terrà il 21 e il 22 settembre a Cagliari . La risposta dagli imprenditori non si è fatta attendere. ”Da Enrico Cereda di Ibm a Giuseppe Lavazza gli imprenditori contattati si sono detti molto interessati”. E d’altronde al Forum saranno ospitati personaggi di spessore internazionale. Ma non solo: ”all’inizio di ottobre -sottolinea- faremo un incontro con il governo per esporre le nostre idee perchè possano essere tradotte nella legge di stabilità nel 2019. E la fortuna è quella di avere un ministro del lavoro millennial”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background