Tira e molla 5S-Lega 

Scritto da il 7 giugno 2018

Tira e molla 5S-Lega

(Afp)

Pubblicato il: 08/06/2018 06:52

E’ ancora tira e molla tra M5S e Lega sulla delega per le telecomunicazioni. Snodo cruciale per chi vuole gestire soprattutto il pacchetto delle frequenze televisive. Sarà battaglia, raccontano, fino all’ultimo momento utile, ovvero metà della prossima settimana, quando dovrebbe scattare il D-Day per completare il risiko del ‘sottogoverno’, sottosegretari e viceministri. Un dossier molto delicato, ‘attenzionato’ anche da Silvio Berlusconi, rivendicato dalla Lega e conteso dai 5 Stelle che non intendono mollare la presa. Luigi Di Maio, raccontano, avrebbe spiegato che farà di tutto per tenersi la delega in qualità di ministro competente dello Sviluppo economico o assegnarla a un suo sottosegretario.

In stand by anche la delega sull’Editoria, che fa gola sempre ai Cinquestelle. Altra partita delicata, oggetto di confronto serrato, è quella delle presidenze delle commissioni di garanzia, che per prassi consolidata dovrebbero essere affidate ad esponenti dell’opposizione. In questi giorni la poltrona del Copasir sembrava vicina al Pd (con Lorenzo Guerini in pole), poi, secondo gli ultimi rumors, sarebbe diventata appannaggio di Fratelli d’Italia, ma i giochi non sono affatto chiusi.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background