Tria: “Euro non è in discussione” 

Scritto da il 9 giugno 2018

Tria: Euro non è in discussione

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 10/06/2018 11:14

“La posizione del governo è netta e unanime. Non è in discussione alcun proposito di uscire dall’euro”. Così il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, in una intervista al Corriere della Sera.

“Il governo – spiega Tria – è determinato a impedire in ogni modo che si materializzino condizioni di mercato che spingano all’uscita. Non è solo che noi non vogliamo uscire: agiremo in modo tale che non si avvicinino condizioni che possano mettere in discussione la nostra presenza nell’euro”.

“Come ministro dell’Economia – aggiunge – ho la responsabilità di garantire, su mandato del governo, che queste condizioni non si verifichino. Le dichiarazioni del presidente del Consiglio sono su questa linea e il governo nel complesso è responsabile verso il Paese”.

“L’obiettivo è la crescita e l’occupazione. Ma non puntiamo al rilancio della crescita tramite deficit spending. Abbiamo un programma imperniato su riforme strutturali e vogliamo che agisca anche dal lato dell’offerta, creando condizioni più favorevoli all’investimento e all’occupazione”, ha affermato ancora Tria sottolineando: “È centrale il rilancio degli investimenti pubblici, decisivi per rafforzare la competitività complessiva del Paese. Non rilanciano solo la domanda, ma aiutano a far crescere il rendimento atteso del capitale privato, dunque portano anche più investimenti privati”.

L’obiettivo di un calo del debito nel 2018 e nel 2019 resta? “Confermo che questo è l’obiettivo – sottolinea – Per quest’anno è già tutto determinato e presidierò perché nulla cambi. L’obiettivo per il 2019 è di proseguire. Ovviamente sul modo in cui si rispetterà l’impegno conteranno anche le nuove stime sull’andamento dell’economia”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background