Digital Bros: Galante, su videogiochi guardiamo a Cina, grandi opportunità  

Scritto da il 10 giugno 2018

Digital Bros guarda alla Cina, su videogiochi grandi opportunità

Pubblicato il: 11/06/2018 13:17

La Cina ultima frontiera del settore dei videogiochi, dove negli ultimi dieci anni l’industria del comparto ha conosciuto una forte crescita ed è diventato un mercato di riferimento. Raffaele Galante, amministratore delegato di Digital Bros, non ha dubbi: “E’ un settore che offre grandi opportunità alle aziende. Ci siamo ritagliati una posizione privilegiata nel Paese – spiega all’Adnkronos – grazie a una presenza diretta e alle partnership con importanti realtà locali”.

Accordi con società come iDreamSky, Coconut Island, Duoyi Network, Wanxin Media, Xindong, Magnus Games Studio. Tutte collaborazioni che “ci hanno permesso di adattare i titoli del nostro portafoglio alle particolarità del mercato locale offrendo contenuti e modalità di gioco localizzate per le esigenze e le preferenze di consumatori ed in linea con la regolamentazione locale”, dice ancora Galante.

Intanto, Digital Bros procede per la strada della formazione. A inizio maggio fa la sua Digital Bros Game Academy, fondata nel 2014, ha vissuto il suo terzo Graduation Day, sfornando nuovi talenti nella programmazione e nel design dei videogichi.

“Saperli riconoscere e investire su di loro è fondamentale per alimentare continuamente l’offerta di contenuti agli utenti e permettere l’uscita di videogiochi di successo sul mercato”, continua Galante nel ricordare che, oltre alla formazione di figure professionali, l’azienda “ha investito negli ultimi anni tantissimo anche attraverso le partnership strette con gli studi indipendenti quali Kunos Simulazioni e Ovosonico e la pubblicazione di videogiochi made in Italy.

Quanto ai cosiddetti indie games e indie developers, aggiunge Galante, “le novità, su questo fronte, sono innumerevoli e vi sono grandi potenzialità offerte dai singoli studi: la ricerca ed il monitoraggio del panorama competitivo sono per noi fondamentali, così come lo studio e la valutazione dei singoli progetti sui quali investire”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background