Le borse europee chiudono deboli in attesa delle banche centrali 

Scritto da il 12 giugno 2018

Borsa, l'Europa attende la Fed

Pubblicato il: 13/06/2018 10:19

Le Borse europee si muovono senza particolare slancio,in attesa della riunione della Fed che questa sera potrebbe decidere per un rialzo dei tassi, il secondo nel corso dell’anno. La decisione della Banca centrale americana anticipa la riunione della Bce, in calendario domani quando dovrebbero arrivare i primi dettagli sull’uscita dal programma di Qe.

Dopo la chiusura mista di Wall Street (Dow Jones -0,01%, Nasdaq +0,57%) e quella positiva di Tokyo (Nikkei +0,32%), all’indomani dello storico incontro tra Donald Trump e Kim-Jon-un, a Milano l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,27% a 22.280 punti, a poco meno di un’ora dall’inizio delle negoziazioni. Lo spread tra Btp e Bund decennali flette a 229 punti base con un rendimento del 2,77%. Sulla parità Parigi +0,03%, in flessione Londra -0,32% e Francoforte -0,35%.

A Piazza Affari in affanno Saipem -1,66%, in rosso anche Tim -1,14% e Italgas che perde lo 0,95% dopo la diffusione del piano strategico 2018-2024. Vendite sul titolo Acea -1,67%: il presidente Luca Lanzalone è fra i nove arrestati nell’inchiesta sul nuovo stadio della Roma a Tor di Valle. Maglia rosa per Campari +2,54%, in progresso anche Stm +2,11% e Mediobanca +1,33%. Rialzo di oltre un punto percentuale anche per Fca.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background