Turismo: Il mare più bello, Sardegna al top  

Scritto da il 14 giugno 2018

Il mare più bello? In Sardegna (ma non solo)

(Fotolia)

Pubblicato il: 15/06/2018 15:16

Il mare più bello in Italia? Le terre della Baronia di Posada e del Parco di Tepilora in provincia di Nuoro, sulla costa occidentale della Sardegna; il litorale di Chia, sempre in Sardegna ma al sud; la Maremma Toscana. Sono loro a conquistarsi il podio della classifica delle località che quest’anno si sono guadagnate le 5 vele, il massimo riconoscimento attribuito da Legambiente e Touring Club italiano ai comprensori turistici raccolti nell’annuale guida ‘Il mare più bello’.

Al quarto posto troviamo le Cinque Terre in Liguria; al quinto la costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari in Puglia; al sesto il Cilento Antico in Campania. Seguono in graduatoria la costa d’Argento e l’isola del Giglio, il Litorale di Baunei, l’isola di Ustica, il litorale NordTrapanese, la Planargia, l’Alto Salento Adriatico, la costa di Maratea, la costa della Gallura, la costa del Mito in Campania, in provincia di Salerno, e Pantelleria.

Se invece preferite il lago, nella classifica dei comprensori lacustri a cinque vele svetta al primo posto il Lago di Molveno, seguito da quelli di Fiè e di Monticolo, tutti in Trentino Alto Adige. Poi, il Lago del Mis in Veneto, il Lago dell’Accesa in Toscana e il lago di Avigliana Grande in Piemonte.

Anche a livello regionale la Sardegna è al top con ben cinque comprensori marini a 5 vele, risultando così la regione più premiata. Sono: le terre della Baronia di Posada, la Gallura costiera, il comprensorio di Baunei, il litorale di Chia e il litorale della Planargia.

Importanti anche i riconoscimenti ottenuti da Sicilia (quattro comprensori a 5 vele), Puglia, Campania, Toscana (tutte e tre con due comprensori a 5 vele), Liguria e Basilicata. Il Trentino Alto-Adige è invece la regione con il maggior numero di comprensori lacustri tra i primi classificati. In tutto, sono 17 i comprensori marini e sei quelli lacustri che hanno ottenuto cinque vele.

‘Il mare più bello’ racconta con una particolare attenzione 44 tra le più belle zone balneari in Italia e una serie di località lacustri e censisce un totale di 96 comprensori turistici marini e 40 lacustri. Alla base della selezione ci sono le analisi e le valutazioni della Goletta Verde, che per il secondo anno consecutivo assegna le ‘vele’ non più alle località balneari ma a interi comprensori turistici.

Per il secondo anno abbiamo confermato la divisione del territorio costiero in comprensori turistici – spiega il presidente di Legambiente Stefano Ciafani – Abbiamo preferito cioè valutare territori un po’ più ampi del singolo comune costiero, nella convinzione che il turista ormai si muova su un areale che non rispetta confini amministrativi. Inoltre, ci preme raccontare come le reti territoriali e le comunità riescano a valorizzare le località e il loro patrimonio naturale”.

Veri e propri distretti turistici che guardano alla sostenibilità come elemento principale (dal consumo di suolo alla mobilità, dalla depurazione delle acque alle produzioni tipiche) e che si distinguono per la qualità delle acque e, più in generale, all’attenzione all’ambiente. Con un occhio attento al cosiddetto ‘turismo attivo’, cioè alla possibilità di praticare escursioni, immersioni, percorsi in bicicletta, noleggio di canoe.

“La scelta di promuovere territori più che singoli comuni è una scelta che abbiamo sposato con convinzione perché i territori rappresentano il contesto integratore della evoluzione dell’offerta turistica e valorizzano l’identità plurale del paese -afferma Giulio Lattanzi, Direttore Generale del Touring Club Italiano-. La selezione rigorosa proposta dalla guida rappresenta bene la nostra missione di valorizzazione del paesaggio, del patrimonio artistico culturale e delle economie produttive dei territori”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Prossimo Articolo

Abisso Roma, altro ko  


Thumbnail
Articolo Precedente

Marquez re di Aragon  


Thumbnail

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background