“Mia figlia Noemi uccisa dalla strada”, l’accusa della mamma  

Scritto da il 17 giugno 2018

Mia figlia Noemi uccisa dalla strada, l'accusa della mamma

(Instagram /Noemi Carrozza)

Pubblicato il: 18/06/2018 09:18

Una caduta in scooter e la vita di Noemi, stella romana del nuoto sincronizzato, finisce a vent’anni. Ora, dalle pagine del Messaggero la mamma della sportiva, Cinzia Carrozza, punta il dito contro l’incuria del manto stradale: “la mia bambina”, dice piangendo davanti all’Ospedale Grassi di Ostia dove la figlia è deceduta in seguito all’incidente, “è morta per colpa della strada. L’hanno vista sbandare dopo aver preso le radici della Colombo. Ha perso il controllo della moto ed è finita contro l’albero. Andava piano, mi hanno detto che non superava i sessanta all’ora”.

Una testimonianza straziante, quella raccolta ieri dal quotidiano romano, che riporta anche la versione di uno dei testimoni che ha assistito all’incidente mortale: “Andava a velocità moderata, indossava il casco e aveva entrambe le mani sul manubrio. Poi all’improvviso – spiega – la moto ha iniziato a sbandare e ha perso il controllo, la ragazza ha tentato di riprendere la direzione corretta ma non riusciva a rimettersi in carreggiata: ci deve essere stato qualcosa che l’ha mandata fuori strada e mi auguro che la verità venga fuori. Non si può morire così a 20 anni”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background