Ora l’iPhone ti trova se chiami i soccorsi  

Scritto da il 18 giugno 2018

Ora l'iPhone ti trova se chiami i soccorsi

Foto di repertorio (Afp)

Pubblicato il: 19/06/2018 12:04

Chi effettua una chiamata d’emergenza da un iPhone senza riuscire a dire dove si trova, sarà comunque localizzato. E’ la nuova funzione salvavita di iOS 12, come si legge su 9to5Mac.com. A partire da questo autunno, per ora negli Stati Uniti, i soccorritori saranno in grado di accedere ai dati sulla posizione “in modo sicuro e automatico” quando i clienti iPhone chiamano il 911.

Senza perdere di vista la privacy, i dati dell’utente non saranno utilizzati per scopi non di emergenza e solo il 911 sarà in grado di accedere alla posizione durante una chiamata di emergenza.

La tecnologia si chiama Next Generation 911 ed è della ditta partner RapidSOS che mette a disposizione una app per iPhone chiamata RapidSOS Haven che può essere istallata per condividere dati di posizione precisi con i servizi di emergenza.

Per ora in Europa dovremo continuare a utilizzare Advanced Mobile Location (con iOS 11.3) che, insieme a Next Generation 911, viene incontro allo stile di vita attuale visto che 4 chiamate d’emergenza su 5 provengono da dispositivi mobili, afferma Apple.

iOS 12 è stato presentato all’inizio di questo mese al WWDC 2018 e dovrebbe essere rilasciato pubblicamente – con la tecnologia Next Generation 911 gratuita integrata – in autunno. L’aggiornamento del software gratuito sarà disponibile per iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background