Milano, operatori a confronto sulla convergenza digitale  

Scritto da il 19 giugno 2018

Milano, operatori a confronto sulla convergenza digitale

(Fotolia)

Pubblicato il: 20/06/2018 15:05

Al via a Milano il primo ‘Digital Convergence Day’, evento europeo dedicato alla convergenza digitale e al marketing moderno organizzato da The Digital Box in collaborazione con l’università Bocconi. Per la prima volta in Italia Guy Kawasaki, ex chief evangelist di Apple e cofondatore di Garage Technology, si confronta con esperti di innovazione digitale di Microsoft, Google, Facebook, CA Technologies, Fbk. Protagonisti anche l’ex presidente mondiale di Apple, Marco Landi e il ceo TheDB Roberto Calculli.

Attraverso i dispositivi di ultima generazione, gli utenti hanno libero accesso a dati e informazioni diventando sempre più consapevoli del ruolo attivo che rivestono sul mercato. Social, intelligenza artificiale e mobile, sono strumenti che comunicano tra loro e dettano nuove regole al marketing aziendale per raggiungere il più ampio pubblico in breve tempo e sviluppare il proprio business. Circa il 49% della popolazione mondiale usa lo smartphone per navigare in internet, e oltre 2,958 miliardi di persone (39%) usa i social da mobile. Navigazione internet e fruizione dei social, avvengono prevalentemente da dispositivi mobile, con più di 1,23 miliardi di utenti online ogni giorno da smartphone e tablet.

Il fenomeno della convergenza tra social media, artificial intelligence e mobile, sarà sempre più incisivo per il business nel prossimo futuro e sarà un elemento centrale per il digital marketing, ed ecco perché è importante per le aziende saper cogliere in tempo questa grande opportunità”, spiega Kawasaki, attuale chief evangelist di Canva, società di Sidney che offre graphic design. I tre, se utilizzati singolarmente, sono strumenti di comunicazione potenti che amplificano la capacità delle aziende di entrare in contatto con il pubblico, “Ma quando vengono integrati fra loro e li si fa convergere in una strategia marketing, il risultato è sorprendente”, conclude.

Negli ultimi anni il rapporto tra social media e intelligenza artificiale si sta intensificando, prevalentemente attraverso l’apertura di Facebook Messenger ai ChatBots (assistenti virtuali) come strumento utilizzato dai brand per migliorare la customer experience; una tecnologia che di recente sta superando i 200.000 ChatBots attivi su Messenger. Una rivoluzione da non temere. “Il cliente, anzi, deve aspettarsi un miglior servizio, un rapporto con la marca molto più semplice; con il ChatBots il cliente avrà la possibilità di essere in contatto costante con il brand per poter presentare ad esempio dei reclami o per poter avere delle offerte”, spiega Marco Landi, ex presidente mondiale di Apple e ora a capo di The Digital Box.

“L’innovazione fa sempre paura, ma in realtà è un’opportunità gigantesca per chi lavora nei negozi: oggi internet sta convergendo dando la possibilità di offrire servizi e di sviluppare con la pubblicità digitale nuove opportunità di lavoro“, l’obiettivo è ‘ampliare’ il negozio, dove ancora si concentra l’80% del business, in un punto fisico dove si offre anche un servizio, sottolinea Amedeo Guffanti, general manager di 77Agency. In questo campo “Diventa cruciale identificare segmenti di consumatori simili per categorie di comportamento e in questo la localizzazione geografica e le sue influenze diventano un elemento distintivo da considerare per la segmentazione del target”.

Per Roberto Calculli, fondatore e ceo The Digital Box, “La convergenza digitale è un fenomeno che interessa ogni tipo di business e a cui ogni brand dovrebbe prestare la massima attenzione perché comprendere a fondo le diverse tematiche e saper interpretare correttamente i dati provenienti da social, ChatBots e utilizzo dello smartphone, significa cogliere l’opportunità di avere una visione chiara dei trend che interesseranno i prossimi anni”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background