‘Per un morso di mela’ apre il festival Eva e le altre  

Scritto da il 19 giugno 2018

'Per un morso di mela' apre il festival Eva e le altre

Pubblicato il: 20/06/2018 17:46

Sarà ‘Per un morso di mela’, lo spettacolo teatrale della compagnia Fanalino di Coda di Viterbo, firmato da Daniela Achilli e Graziella Araceli ad aprire domani a Caprarola ‘Eva e le altre – Festival della Donna’, una quattro giorni all’insegna di incontri, storia e cultura sull’universo femminile. Lo spettacolo di Fanalino di Coda, in programma domani alle 21 al Teatro delle Scuderie Farnese vedrà in scena Vera Anelli, Ylenia Di Luigi, Eleonora Faccenda, Federica Lucci e Paola Pierini.

Fitto il calendario degli appuntamenti. Venerdì 22, alle 16.30, al Palazzo della Cultura, va in scena ‘Eva e le altre che scrivono – Donne d’inchiostro’, una rassegna editoriale, tutta al femminile, con le autrici del polo culturale Ewwa di Viterbo. Interverranno Lidia Calvano, vincitrice del concorso Ewwa, Elisabetta Flumerie, Gabriella Giacometti, Monica Serra, Alessandra Leonardi. Interviste a cura di Lidia Calvano e Marilena Fonti.

Il programma prosegue sabato 23, al Palazzo della Cultura, dove alle 16.30 verrà proiettato il filmato ‘Racconti di Donne’, testimonianze di donne della comunità locale, nate nei primi decenni del ‘900, i racconti della quotidianità di quei tempi si intrecciano con gli eventi più note di donne che hanno operato un cambiamento culturale. Il sipario sul festival calerà domenica 24, al Palazzo della Cultura, con ‘Donne, la bella copia della vita’, i temi di violenza, malattia, e maternità visti dalla parte delle donne.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background