“Ebrei mai contenti”, commento choc dell’albergo italiano  

Scritto da il 21 giugno 2018

Ebrei mai contenti, commento choc dell'albergo italiano

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/06/2018 18:54

Un soggiorno da favola in Italia, a Certosa di Pavia. Poi la sorpresa, scioccante, nella risposta a una recensione all’albergo che li ha ospitati, l’Hotel Ristorante Italia. E’ quanto accaduto a Boris e Bella Nudelman, coppia israeliana di religione ebraica ‘rea’ di aver sbagliato ad assegnare solo cinque stelle alla struttura a fronte delle dieci disponibili su Booking.com. Una svista della signora che, racconta il quotidiano Yediot Ahronot che ne ha raccolto la denuncia, le è costata un insulto antisemita.

“L’hotel era molto carino e siamo stati bene – spiega Bella al giornale -. Quando ce ne siamo andati, abbiamo ricevuto una richiesta di valutazione del nostro soggiorno da Booking.com. E’ arrivata nello stesso momento in cui stavamo guidando e, per sbaglio e senza farci caso, ho dato cinque stelle al posto di dieci”. Un errore che, pochi minuti dopo, le costa una risposta piena d’odio e in lingua inglese a firma dell’hotel italiano: “Voi ebrei – questo il commento su Booking.com – non siete mai contenti! Non lamentatevi se in Europa stanno tornando i nazisti e i fascisti. C’è un motivo… Voi!“.

Un vero e proprio choc per Bella e il marito: “E’ stato semplicemente terribile ricevere quella mail. Se l’hotel ci avesse chiamato chiedendoci perché avevamo dato cinque stelle, gli avremo spiegato l’errore. Ma arrivare a dire che gli ebrei sono colpevoli per quello che accade in Europa? E’ davvero troppo”.

Al ritorno in Israele, spiega ancora Yediot Ahronot, la coppia ha deciso di prendere provvedimenti inviando a Booking.com la mail con la replica dell’albergo e la richiesta di cancellazione della struttura dalla piattaforma. Richiesta accordata dal sito, che in una nota ha specificato di “non tollerare discriminazioni di questo tipo”.

Dal canto suo, l’Hotel Ristorante Italia si è subito scusato con la coppia di turisti e, in un comunicato stampa sul suo sito, ha reso noto di aver allontanato il collaboratore autore del commento antisemita: “Comprendiamo pienamente l’astio che sta emergendo nelle ultime ore – si legge nella nota – e chiediamo scusa a tutto il popolo di Israele per le parole sconvenienti che vanno contro ogni valore umano. Nel momento in cui siamo venuti a conoscenza del messaggio inviato dalla persona che lavorava con noi occasionalmente e non faceva parte del nostro staff abituale, abbiamo avuto cura di allontanarla immediatamente dalla struttura. Abbiamo inoltre contattato la cliente invitandola di nuovo a soggiornare nella nostra struttura interamente a spese nostre. L’hotel Italia – chiarisce il comunicato – è lontano da ogni tipo di odio antisemita che non ci appartiene nel modo più assoluto. Come uomini non possiamo che scusarci“.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background