Moavero: “Sui migranti l’Ue rischia di finire”  

Scritto da il 23 giugno 2018

Moavero: Sui migranti l'Ue rischia di finire

(Fotogramma)

Pubblicato il: 24/06/2018 12:11

Il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi non è nasconde le difficoltà di trovare un accordo sui migranti al summit europeo di giovedì e venerdì. “Un’intesa su alcuni capisaldi innovativi non è impossibile, benché sia difficile. E’ ovvio che nessuna modifica legislativa può essere adottata fra cinque giorni, ma può essere fissata la linea d’indirizzo lungo la quale procedere”, spiega in un’intervista al Messaggero, descrivendo l’incontro preparatorio di oggi a Bruxelles come una “tappa di riflessione”. All quale l’Italia va “chiedendo il superamento, non la semplice revisione della logica del regolamento di Dublino“.

L’Italia rischia l’isolamento? “La questione migratoria è lacerante”, afferma il ministro, per il quale “parlare du isolamento è parlare di un frammento fra i vari frammenti in cui ora è divisa l’Europa. Ormai l’Unione è un arcipelago di tante isole. Arretra la capacità di costruire equi compromessi, condividere, cooperare davvero. Chi vede la questione migratoria come una questione ad altissimo rischio per la tenuta dell’Unione europea drammatizza, ma potrebbe essere profeta“.

Il rischio di frammentazione, per Moavero “c’è. La divisione tra gruppi di Paesi, la difficoltà a trovare intese e a lavorare insieme, stanno producendo effetti forse più dirompenti della crisi finanziaria del 2012“. L’Europa è quindi destinata a finire? “Forse finire no – risponde -, ma indubbiamente potrebbe subire una battuta d’arresto rilevante. Non occorre abolire i Trattati, basterebbe renderli, di fatto, inoperanti”.

Moavero si augura che l’Italia non si trovi a dover chiudere le frontiere. “Abbiamo intorno a noi, già adesso, molte frontiere chiuse. Il rischio – spiega al Messaggero – che i confini si chiudano uno dopo l’altro già esiste. Mi auguro che non dovremo mai trovarci davanti ad una simile decisione”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background