Calenda: “Andare oltre il Pd”  

Scritto da il 24 giugno 2018

Calenda: Andare oltre il Pd

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 25/06/2018 09:21

Navigazione a vista sta portando il centro sinistra all’irrilevanza proprio quando l’Italia ne avrebbe più bisogno“. Così su Twitter l’ex ministro ed esponente dem, Carlo Calenda, all’indomani dei ballottaggi per le comunali. “Ripensare tutto: linguaggio, idee, persone, organizzazione. Allargare e coinvolgere su una nuovo manifesto. Andare oltre @pdnetwork. Subito! #fronterepubblicano”, aggiunge.

“Sono d’accordo sul ripensamento complessivo, abbiamo tanto da cambiare nei linguaggi e nelle idee ma non sono d’accordo sul superamento del Pd. Credo nella ricostruzione di un campo progressista, democratico di centrosinistra con un Partito democratico rinnovato al centro”, è la replica di Maurizio Martina, segretario reggente del Pd, ai microfoni di Circo Massimo su Radio Capital. ”È una sconfitta netta, che pesa parecchio come quella in Toscana e in alcune realtà dell’Emilia Romagna – sottolinea Martina – Ci sono segnali che dobbiamo valorizzare come la vittoria a Termoli, Siracusa, Ancona e Brindisi, segnali utili che non cambiano però il segno inequivocabile della sconfitta. Sicuramente nelle ex regioni rosse c’è una forte domanda di cambiamento che noi dobbiamo comprendere, e le elezioni amministrative confermano un cambio di fase. Ora dobbiamo ricostruire tutto su basi nuove”.

”C’è una nuova destra in campo, sempre più aggressiva, che fa di alcuni temi come quello della sicurezza dei cavalli battaglia – ha detto ancora il segretario reggente del Pd – Dobbiamo metterci al lavoro per cambiare tanto di noi. Dobbiamo costruire risposte nuove”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background