Nainggolan è dell’Inter  

Scritto da il 25 giugno 2018

Nainggolan è dell'Inter

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 26/06/2018 12:30

L’Inter ha ufficializzato l’approdo in nerazzurro di Radja Nainggolan: il calciatore belga ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2022. Approdato in Italia nel 2005 con la maglia del Piacenza, prima nelle giovanili e poi con la prima squadra, Nainggolan ha giocato con la squadra emiliana fino al 2010 per poi passare al Cagliari, 2010-2014, e infine alla Roma.

In maglia giallorossa Nainggolan ha giocato 4 stagioni e mezza collezionando 203 presenze e 33 reti tra Serie A, Tim Cup, Champions League e Europa League. Con il Belgio, Radja ha svolto tutta la trafila delle selezioni giovanili, indossando per la prima volta la maglia della Nazionale maggiore il 29 maggio del 2009: in totale le sue presenze con la maglia dei Diavoli Rossi sono 30, impreziosite da 6 reti.

“Perché ho scelto l’Inter? L’importante è sentire la fiducia, mi hanno chiamato il direttore Ausilio, il mister Spalletti e Zanetti. Mi hanno fatto sentire importante, la mia scelta è stata semplice. Sono carico per la nuova avventura” le prime parole di Nainggolan, intervistato da Inter tv.

“Non mi aspettavo un’accoglienza così calorosa, sono contento. Adesso toccherà a me trasformarla in ancora più applausi – ha aggiunto il 30enne belga – L’affetto dei tifosi è una sensazione importante per qualsiasi giocatore, vuol dire che la piazza è entusiasta, lo sono anch’io e spero che potremo toglierci tante soddisfazioni. Spalletti? La mia migliore stagione è stata con lui, spero di poter fare altrettanto bene, sono a sua disposizione e sono contento di averlo ritrovato”.

“Un messaggio per i tifosi? Ancora non li conosco bene ma vedendo come mi hanno accolto spero continuino a supportare così la squadra. Possiamo fare bene in campionato e anche in Champions, perché l’Inter ha una storia importante e deve tornare protagonista anche in Europa”, ha sottolineato Nainggolan.

Il giocatore ha salutato la Roma. “Cosa dire? Posso soltanto dire che ogni cosa che ho fatto l’ho fatta dando il meglio di me stesso e con il cuore… – ha scritto su Instagram – purtroppo le favole finiscono e non sempre solo per scelta propria… si chiude una storia bellissima e per me rimarrà sempre nel cuore“.

“Ringrazio tutti i miei ex compagni, allenatori e dirigenti che mi hanno accompagnato in questa bellissima realtà. Ringrazio tutti i tifosi con tanto affetto e ricorderò ogni singolo momento vissuto insieme, ora inizia una nuova avventura e di questo sono felice. Darò il massimo di me stesso come sempre ho fatto, mi mancherete e vi saluto con affetto RN4”, ha concluso Nainggolan.

Intanto la Roma ha ufficializzato l’acquisto dall’Inter di Davide Santon, a fronte di un corrispettivo fisso di 9,5 milioni di euro. Con il difensore 27enne è stato sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2022. “Non vedo l’ora di iniziare e di far vedere a tutti quello che posso dare – ha dichiarato Santon nella sua prima intervista in giallorosso – L’arrivo alla Roma rappresenta tantissimo per me, ho tanta voglia di riscatto ed essere arrivato qui mi dà tante motivazioni”.

Ufficiale anche l’arrivo, sempre dal club nerazzurro, di Nicolò Zaniolo per 4,5 milioni di euro. Il 18enne centrocampista ha firmato fino al 30 giugno 2023. “Poter vestire questa maglia è un orgoglio, ora devo dimostrare sul campo quanto valgo”, ha dichiarato Zaniolo.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background