17 Stati fanno causa a Trump 

Scritto da il 26 giugno 2018

Giudice Usa: Riunire famiglie migranti

(AFP PHOTO)

Pubblicato il: 27/06/2018 08:42

Un giudice federale americano ha ordinato al governo di riunire le famiglie di migranti divise in base alle disposizioni attuate dall’amministrazione Trump. Il giudice della Corte distrettuale a San Diego, Dana Sabraw, ha emesso un’ingiunzione preliminare con cui dispone che tutti i bambini di età inferiore ai cinque anni vengano riuniti con i genitori entro 14 giorni e quelli più grandi entro trenta.

Nella sua decisione, il giudice parla di ‘realtà sorprendente’ in relazione alla mancanza totale di una pianificazione adeguata prima dell’avvio da parte dei funzionari di una politica di separazione dei bambini dai genitori tenuti in custodia o rinviati per procedimenti penale, una pratica che ha portato oltre 2.300 bambini ad essere separati dalle famiglie.

“Il governo tiene prontamente conto delle proprietà personali dei detenuti coinvolti in procedimenti penali o di immigrazione”, scrive Sabraw nel suo ordine. “Denaro, documenti importanti e automobili, solo per citarne alcuni, vengono catalogati, archiviati e messi a disposizione al momento del rilascio a tutti i livelli, statale e federale per cittadini americani e stranieri”. Ma, osserva ancora, “il governo non ha alcun sistema per tenere conto e provvedere ad un’efficace comunicazione con i figli degli stranieri. La verità è che in base al sistema attuale i figli dei migranti non vengono considerati con la stessa efficienza e accuratezza delle proprietà”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background