Manifesto anti-immigrati, Forza Nuova sotto accusa  

Scritto da il 26 giugno 2018

Manifesto anti-immigrati, Forza Nuova sotto accusa

(Foto Facebook Forza Nuova Torino)

Pubblicato il: 27/06/2018 14:47

Fa discutere il manifesto affisso lunedì sera a Giaveno (Torino) davanti a una sede che ospita alcuni profughi da militanti di Forza Nuova della Val Sangone che recita, in diverse lingue, tra cui cinese e arabo, ‘Immigrati tornate a casa vostra‘. ”E’ nostra intenzione ribadire – si legge in una nota della formazione di estrema destra che annuncia l’iniziativa – che la quasi totalità degli ospiti delle varie cooperative non possono essere riconosciuti come richiedenti asilo e quindi si tratta dei così detti migranti economici, una tipologia di immigrati che noi non intendiamo mantenere a spese della comunità”.

A prendere posizione contro l’iniziativa, l’assessora regionale all’Immigrazione, Monica Cerutti che su Fb scrive: ”Forza Nuova fa propaganda facile e cerca di gettare colpe su chi colpe non ha. I migranti sono in calo, alcuni tra quelli qui da più tempo, sono peraltro imprenditori e in alcuni casi danno lavoro anche agli italiani. Quando Forza Nuova parla di immigrati, parla di povera gente. Cittadini, non cadiamo nella trappola: diciamo no alle guerre tra poveri”, conclude.

Sulla stessa linea il Circolo di Giaveno del Partito Democratico che, in una nota diffusa sul web, esprime “massima riprovazione e indignazione per il manifesto” di Forza Nuova. “Tale manifesto – spiega il Pd locale – è di natura xenofoba, istiga alla discriminazione contro gli immigrati, è contrario ai principi fondanti della Costituzione e stabilisce falso nesso di causalità tra la loro presenza e le difficoltà economiche di parte della società italiana”. “E’ intollerabile accettare la sua esposizione al pubblico nella bacheca di proprietà comunale”, aggiunge, proponendo la “modifica del Regolamento per la concessione delle bacheche”.

A stretto giro è arrivata la replica di Forza Nuova che, bollando la nota del Pd come una “fantasiosa interpretazione”, rigetta “la correlazione tra crisi e immigrati“. “Il nostro manifesto, per niente xenofobo – ribatte Luigi Cortese, Coordinatore regionale Forza Nuova Piemonte – suggerisce agli immigrati economici che sbarcano nel nostro paese di tornare a casa loro visto che qui non abbiamo lavoro, casa e futuro”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background