Conte a Bruxelles: “Vertice spartiacque”  

Scritto da il 27 giugno 2018

Conte a Bruxelles: Vertice spartiacque

(Afp)

Pubblicato il: 28/06/2018 14:54

Il Consiglio Europeo che inizia oggi a Bruxelles “sarà uno spartiacque, per quanto ci riguarda. E per quanto mi riguarda sono disponibile a trarne tutte le dovute conseguenze“. Lo sottolinea il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, arrivando nella sede del Consiglio a Bruxelles per il vertice dei 28 capi di Stato e di governo dell’Ue.

Alla domanda se il nostro Paese sia pronto a mettere il veto, se i partner non dovessero ascoltare le nostre richieste, Conte replica: “E’ una possibilità che non voglio considerare, ma se dovessimo arrivare a questo, sicuramente per parte mia non arriveremmo a conclusioni condivise” del Consiglio Europeo.

“L’Italia ha elaborato una proposta che porta a questo Consiglio Europeo, una proposta” sulla gestione dei flussi migratori “che riteniamo assolutamente ragionevole – sottolinea il premier – perché è pienamente conforme allo spirito e ai principi su cui è fondata l’Ue. In tutti questi anni e io stesso, negli incontri avuti con i leader degli altri Stati membri, ho ricevuto molte manifestazioni di solidarietà. Oggi è un giorno molto importante: aspettiamo che queste parole si traducano in fatti. E d’altra parte l’Italia non ha più bisogno di segni verbali e di attestazioni, ma ha bisogno di fatti concreti. Questa è l’occasione giusta”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Prossimo Articolo

Aumenta il debito  


Thumbnail

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background