Migranti, Conte: “Da Ue solo parole, l’Italia vuole fatti”  

Scritto da il 27 giugno 2018

Il Consiglio Europeo che inizia oggi a Bruxelles “sarà uno spartiacque” per le politiche sulle migrazioni: dopo le parole, l’Italia aspetta i “fatti”. E, se non arriveranno, “sono disponibile a trarne tutte le dovute conseguenze”. Lo sottolinea il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, arrivando nella sede del Consiglio a Bruxelles per il vertice dei 28 capi di Stato e di governo dell’Ue.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background