Borsa, accordo Ue spinge le europee  

Scritto da il 28 giugno 2018

Borsa, accordo Ue spinge le europee

Pubblicato il: 29/06/2018 09:39

Le Borse europee cominciano in deciso rialzo l’ultima seduta di una settimana di alti e bassi, con gli investitori ancora sulle spine per le tensioni commerciali legate ai dazi tra Stati Uniti, Cina e partner europei.

Il rimbalzo delle piazze del Vecchio Continente arriva dopo l’accordo raggiunto alle prime luci dell’alba a Bruxelles sui migranti. I 28 leader riuniti da ieri “hanno trovato un’intesa sulle conclusioni del Consiglio europeo, inclusa l’immigrazione”, ha annunciato su Twitter il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk al termine di una maratona notturna per la difficile trattativa.

“Da questo Consiglio europeo esce un’Europa più responsabile e più solidale. In questo scenario, dopo il rimbalzo deciso delle piazze cinesi (Shanghai +2,2%) e la chiusura positiva di Wall Street, ieri, (Dow +0,4%; Nasdaq +0,79%), le Borse europee trovano ancora più slancio: Milano guadagna l’1,5%, Francoforte l’1,2% e Parigi l’1,3%. In rialzo anche Madrid (+0,9%) e Londra (+1%).

Lo spread tra Btp e Bund tedeschi apre a 240 punti e l’Euro si rafforza sul biglietto verde (1,16 dollari). A Piazza Affari prende il via il rimbalzo dei titoli bancari con Intesa SanPaolo in cima al paniere (+2%). Bene anche Unicredit (+1,45) e Banco Bpm (+1,1%).

Sono in ribasso Prysmian (-4,5%), St (-5%) e Fca (-3,4%). I titoli industriali e dell’automotive, tra cui Brembo (-1,6%) e Cnh (-2,2%) sono in affanno per i dazi di Donald Trump: gli analisti e gli esperti si aspettano un calo dei profitti generalizzato per l’industria europea dell’auto.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background