“Sette punti in fronte per aver difeso un cane”  

Scritto da il 29 giugno 2018

Sette punti in fronte per aver difeso un cane

Immagine d’archivio (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 30/06/2018 18:14

Vede un cane chiuso in un recinto sotto il sole. “Era sommerso dalle feci tra pezzi di vetro”, denuncia il 25enne Giacinto Damiano in un post su Facebook, “con acqua sporca piena di insetti” e insieme a lui c’era “un cucciolotto che piangeva”. “Decido così di intervenire – scrive il giovane su Fb che era in vacanza a Nardò nel leccese -, chiamando la protezione animali” che mi dice “di chiamare i vigili urbani del Comune, e io così faccio”. “Chiamo i vigili urbani” per due volte ma, dice il giovane, “non intervengono”. Cerca allora di sensibilizzare il padrone che lo rassicura ma la situazione il giorno dopo non cambia. Anzi due giovani, racconta, “mi aggrediscono verbalmente e poi uno dei due tenta di aggredirmi anche fisicamente, sferrandomi svariati pugni“, ma visto che il ragazzo è appassionato di body building hanno la peggio. Cominciano allora “a tirare bottiglie di birra a tutti e colpendo in faccia sia me” che il “mio cane”. Il risultato? Giacinto è finito in ospedale con “7 punti appena sopra il sopracciglio“.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background