Neymar e Firmino trascinano il Brasile ai quarti  

Scritto da il 1 luglio 2018

Neymar e Firmino trascinano il Brasile ai quarti

(Fotogramma /Ipa)

Pubblicato il: 02/07/2018 18:03

Neymar e Firmino piegano le resistenze del Messico e permettono al Brasile di accedere ai quarti di finale ai mondiali di Russia. Dopo l’uscita di scena delle big Germania, Argentina e Spagna, la Selecao non stecca nella complicata partita disputata alla Samara Arena battendo per 2-0 ‘El Tricolor’. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, nella ripresa la nazionale verdeoro fa pesare la qualità dei suoi campioni, al 51′ è Neymar ad aprire le marcature. Ed è sempre la stella del Paris Saint Germain all’88’ a trasformarsi in uomo assist nel raddoppio di Firmino. Il prossimo avversario del Brasile uscirà dalla sfida tra Belgio e Giappone in programma questa sera.

La prima conclusione nello specchio della porta arriva al 5′ ad opera di Neymar, la conclusione dell’attaccante del Psg è potente ma centrale e viene respinta di pugno da Ochoa. I messicani sono molto attivi sulle fasce dove mettono spesso in difficoltà la retroguardia verdeoro. Al 18′ spunto sulla destra per la ‘Tricolor’ di Lozano, il tiro viene murato da un difensore. Al 22′ nuova incursione dei nordamericani con Herrera il cui tiro dal limite dell’area viene intercettato da un difensore.

Partita vivace con continui capovolgimenti di fronti. Poco dopo è Neymar a mettere in apprensione la retroguardia messicana, una serpentina sulla linea di fondo lo porta a tu per tu con Ochoa, il tiro viene parato dall’estremo difensore che gli chiude lo specchio della porta. Una manciata di secondi ed è Coutinho a provarci di destro dal limite ma la palla termina alta.

Il Brasile si fa insidioso ma il Messico non sta a guardare, alla mezz’ora Vela tenta la conclusione dalla distanza ma non trova la porta. Occasionissima Brasile al 33′, Jesus si incunea nell’area avversaria dribblando due difensori ma Ochoa si oppone al tiro indirizzato sul secondo palo. Sul finale di tempo punizione di Neymar che sibila poco sopra la traversa.

La ripresa comincia sempre nel segno della Selecao, un tentativo di destro di Coutinho chiama Ochoa nuovamente alla parata. Parte invece dalla sua metà campo l’assolo messicano di Jesús Gallardoche che si invola per 30 metri palla al piede e calcia dal limite a giro, palla alta. Al 51′ il Brasile la sblocca: incursione di Willian che mette al centro un cross basso: Neymar in scivolata insacca.

La partita è ora a senso unico. Al 59′ tiro a giro di Casemiro, Ochoa para. La replica biancoverde è tutta in un tiro a giro di Vela alzato da Alisson sopra la traversa. Sassata di Willian al 63′ diretta all’incrocio, il portiere messicano vola per deviare in angolo. Insiste Neymar, il suo tiro viene deviato in corner. I minuti passano e il Messico alza il baricentro del gioco alla ricerca del pari rischiando sulle ripartenze avversarie. All’88’ arriva il raddoppio della Selecao, Neymar riceve palla sul filo del fuorigioco sulla sinistra, entra in area e di esterno destro serve Firmino che deposita la palla in rete per il definitivo 2-0.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background