Italiaonline, Converti: “Accordo positivo e non traumatico”  

Scritto da il 3 luglio 2018

Italiaonline, Converti: Accordo positivo e non traumatico

Pubblicato il: 04/07/2018 12:26

L’accordo raggiunto fra Italiaonline, Ministero del Lavoro e sindacati sui 400 esuberi dell’azienda è “molto positivo, perché non è traumatico” e dal lato dell’impatto sociale “cerca di minimizzare dei danni, sia mettendoci dei fondi che aiutando le persone a trovare lavoro”. Lo afferma l’amministratore delegato di Italiaonline, Antonio Converti, sull’accordo raggiunto fra azienda, Ministero del Lavoro e sindacati su 400 esuberi.

A margine della presentazione di Iol Audience Custom Converti ha spiegato che l’accordo “è positivo perché trasferiamo circa 90 persone da Torino a Milano che sono le persone oggi che ci permettono di traguardare il 2019 come finalmente un’unica azienda. Fino a oggi c’erano due anime. Dal primo di gennaio del prossimo anno avremo un’unica anima”.

Inoltre, ha spiegato l’ad di Italiaonline, “abbiamo messo a disposizione dei cosiddetti esuberi fino a 30 mensilità, questo accompagnerà queste persone all’uscita dall’azienda. In più abbiamo messo a disposizione un periodo di unplacement attraverso società specializzate che aiuteranno queste persone a trovare lavoro”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background