Libri: l’ironia dello psicologo Giacobbe torna con ‘Il segreto della felicità  

Scritto da il 4 luglio 2018

L'ironia dello psicologo Giacobbe torna con 'Il segreto della felicità

Pubblicato il: 05/07/2018 17:41

Arriva in libreria ‘Il segreto della felicità’, il nuovo lavoro editoriale targato Roi Edizioni scritto da Giulio Cesare Giacobbe, lo psicologo best seller autore di ‘Vademecum antistress’ e ‘Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita’ (mezzo milione di copie vendute). I consigli sulla felicità si sprecano, così come i proverbi e le teorie per raggiungerla. Tuttavia, il raggiungimento della felicità resta la più alta aspirazione umana e, in quanto tale, finisce ogni volta per trasformarsi in una chimera di cui si ha quasi vergogna a parlarne. Ma cos’è la felicità?

La felicità è uno stato mentale. Non è una condizione fisica. È la mente che decide se dobbiamo stare bene o stare male. La cosa da capire, quindi, è che la conquista della felicità non è un problema esistenziale, ma psicologico. Affrontare il tema della ricerca della felicità da un punto di vista scientifico è la grande scommessa di questo ultimo libro di Giulio Cesare Giacobbe che, con l’ironia che lo contraddistingue, stavolta percorre anche la strada della narrazione.

‘Il segreto della felicità’ affianca alla divulgazione il racconto di un viaggio, che porta il lettore da un ristorante napoletano di Manhattan alla Medina di Hammamet, dai tornanti della Costa Azzurra percorsi a tutta velocità su una Jaguar Coupé alla calma della piccola spiaggia di Boccadasse. “Per quanto incredibile possa sembrare – afferma Giacobbe – la nostra felicità non dipende dagli avvenimenti, ma da noi stessi. Acquistare consapevolezza della propria capacità di felicità è una conquista intellettuale formidabile”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background