Borse chiudono positive, Milano frena dopo taglio S&P 

Scritto da il 5 luglio 2018

Scattano dazi Usa, Borse in rialzo

(Foto Afp)

Pubblicato il: 06/07/2018 09:49

Le Borse europee avviano in moderato rialzo una seduta che avrà al centro dell’attenzione gli effetti dell’entrata in vigore dei dazi Usa sulle merci cinesi, scattata ufficialmente oggi.

Intanto ieri Wall Street ha chiuso in crescita dello 0,75% sul Dow Jones e dell’1,24% sul Nasdaq, così come le piazze asiatiche con Tokyo che ha chiuso in rialzo dell’1,12% e Shanghai a quota +1,24%. Nel Vecchio continente gli indici mostrano incrementi frazionali che raggiungono il mezzo punto percentuale: Parigi segna +0,35%, Francoforte +0,30%, Amsterdam +0,49%, Bruxelles +0,20% e Londra +0,16%.

Piazza Affari è in linea e registra un progresso dello 0,33% sul Ftse Mib e dello 0,34% sull’All Share.

Sul principale listino milanese partono tonici Mediaset, in crescita dell’1,42% e Telecom, a quota +1, 01%. Maglia rosa a Brembo, in progresso di oltre due punti e mezzo percentuali. Sul fronte opposto Prysmian, che lascia sul terreno l’1,46%.

Deboli le banche, vicine alla parità: Ubi segna +0,09%, Bper +0,11%, Intesa Sp -0,06% e Bpm -0,15%. Contrastato il comparto del lusso, con Ferragamo che cede lo 0,75%, Moncler che segna +0,03% e Luxottica a quota +0,11%.

Spread stabile in avvio: il differenziale tra Btp e Bund tedeschi si attesta a 241 punti base con un rendimento del decennale al 2,715%. Stabile anche il cambio euro-dollaro, con la moneta unica che scambia a quota 1,1702.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background