Cisl: “Somministrazione fuori da decreto dignità”  

Scritto da il 5 luglio 2018

Cisl: Somministrazione fuori da decreto dignità

(Fotogramma)

Pubblicato il: 06/07/2018 16:24

“Il modo migliore per dare valore e consapevolezza a questa tipologia contrattuale è tirare via ogni riferimento dal decreto dignità e su questo ci mobiliteremo nel senso che nella fase di confronto parlamentare e prima che questo decreto venga trasformato in legge noi chiederemo espressamente come Cisl che tutto il tema della somministrazione vada fuori dal decreto dignità”. Lo ha detto a Labitalia il segretario generale aggiunto della Cisl, Luigi Sbarra, a margine, al Cnel a Roma, della presentazione del secondo rapporto sul benessere e sulla qualità della vita lavorativa dei lavoratori in somministrazione di Ebitemp.

“Noi pensiamo -ha continuato Sbarra- che tutto il tema della somministrazione richiamato nel decreto dignità deve andare via. Bisogna evitare di toccare una tipologia contrattuale che costa tanto alle imprese e assicura diritti, tutele e protezioni sociali alle imprese. Abbiamo cercato di far capire che era sbagliato l’intervento sullo staff leasing, e mi pare che dall’ultima bozza tutto questo non viene più richiamato. Anche sulle percentuali mi sembra che la somministrazione sia lasciata fuori, ma ci sono altre criticità -ha concluso- su cui intervenire”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background