Magistratura, Di Maio: “Correnti vanno superate” 

Scritto da il 6 luglio 2018

Magistratura, Di Maio: Correnti vanno superate

(Afp)

Pubblicato il: 07/07/2018 09:05

“Bisogna assicurare la pluralità, ma fare in modo che le scelte nel Csm siano legate agli obiettivi della giustizia e non a interessi di corrente“. Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio che, intervistato da Repubblica, torna sul caso Morrone, sottolineando che le correnti politiche in magistratura vanno superate: “L’idea non è quella di creare una corrente unica”. Il capo politico dei Cinque Stelle ricorda che “l’opposizione che ora si scandalizza, nelle linee guida del 2014 parlava della necessità di superarle”. “La magistratura – conclude Di Maio – deve fare il proprio lavoro e noi non l’abbiamo mai attaccata, ma ci siamo sempre permessi di dire che, ad esempio, i magistrati che entrano in politica non possono tornare a fare i giudici”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background