Parte il recupero dei baby calciatori, oggi fuori il primo  

Scritto da il 7 luglio 2018

Attesa finita, scatta il recupero dei ragazzi nella grotta

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 08/07/2018 07:18

Non c’è più tempo. Bisogna portarli fuori. Ecco perché quando in Italia è ancora l’alba, in Thailandia inizia la missione per recuperare i 12 baby calciatori intrappolati nella grotta di Tham Luang assieme al loro allenatore. Le squadre dei soccorritori sono entrate nella grotta alle 10 ora locale (le 4 del mattino in Italia), secondo quanto riferito ai giornalisti dal governatore della provincia di Chiang Rai, Narongsak Osottanakorn.

Confermo che siamo pronti per l’operazione oggi“, ha detto Osotthanakorn, che è a capo dell’operazione di salvataggio. “Il tempo è bello, il livello dell’acqua è buono, i subacquei sono pronti, i ragazzi sono fisicamente, emotivamente e mentalmente pronti a uscire”, ha aggiunto. L’operazione prevede che ogni ragazzo venga scortato da due sommozzatori. Quindi saranno portati via gradualmente, uno alla volta, ha detto Narongsak.

I soccorritori si aspettano che l’operazione sia completata al più presto entro le 21 ora locale. Il governatore ha avvertito che potrebbero volerci due giorni per concludere la missione. Nel salvataggio sono coinvolti 18 subacquei di cui 13 stranieri e 5 thailandesi. I livelli dell’acqua all’interno della grotta sono diminuiti abbastanza negli ultimi giorni – grazie alle intense operazioni di drenaggio – e ora i ragazzi possono attraversare alcuni passaggi della grotta camminando, ha detto Narongsak.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background