Investire nel mattone, quando conviene  

Scritto da il 8 luglio 2018

Investire nel mattone, quando conviene

(Fotogramma)

Pubblicato il: 09/07/2018 07:01

Investire negli immobili, conviene ancora? Negli ultimi anni si segnala una maggiore attività di compravendita, motivata anche dal fatto che gli analisti prevedono un aumento dei prezzi nel mercato immobiliare anche se lento. Finalmente, quindi, la tendenza ribassista, che ha caratterizzato il mercato mondiale, dopo la crisi dei mutui subprime, sembra essere alle spalle. Un investimento di questo tipo risulta quindi particolarmente conveniente. Se volete investire nel mattone, quindi, questo è il momento giusto per farlo visto che i prezzi degli immobili sono ancora in calo (ma come abbiamo visto non sarà così per molto) e, inoltre, i mutui sono vantaggiosi. Tuttavia, secondo gli esperti del settore bisogna affrettarsi perché una volta terminato il quantitative easing, annunciato per il 2019, ci sarà un rialzo dei valori immobiliari.

Questo è il momento giusto per acquistare casa, mentre il discorso è differente per chi la deve vendere. Se non è strettamente necessario cedere il proprio immobile, infatti, conviene attendere ancora, in previsione di un lieve aumento dei prezzi. Ma quanto costa acquistare una casa? Secondo i dati riportati da Money.it nella seguente infografica, al momento il costo medio delle case a livello nazionale è pari a 1.898 euro al metro quadro. Naturalmente il prezzo varia a seconda della zona in cui si trova l’immobile. Tra le città d’Italia le più care ci sono ad esempio Firenze (3.522 euro), Milano (3.236 euro) e Roma (3.231 euro), mentre i prezzi scendono notevolmente a Bologna (2.657 euro), Genova (1.755 euro) e Torino (1.708 euro).


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background