Mentana difende Carlo Vanzina  

Scritto da il 8 luglio 2018

Mentana difende Carlo Vanzina

(Fotogramma)

Pubblicato il: 09/07/2018 11:10

“Siamo alle solite: di Carlo Vanzina, che se n’è andato oggi, si continuerà a parlare come del regista dei cinepanettoni, che non era“. Un post scritto nella serata di ieri per ‘difendere’ il regista recentemente scomparso e vittima di feroci critiche, anche nel giorno della sua morte. Questo l’omaggio a Vanzina da parte di Enrico Mentana, che non trattiene lo sdegno contro quanti stanno accusando sui social il regista di aver girato film “volgari”, “di scarso livello culturale”, fin troppo “disimpegnati”.

Per vendetta della storia e della realtà – scrive Mentana -, quando a suo tempo si scriveranno la storia, il costume e i comportamenti degli anni 80 90 e Duemila, molto più probabilmente correranno in soccorso degli studiosi i film di Carlo ed Enrico Vanzina piuttosto che tante altre opere cinematografiche o di narrativa e di saggistica di autori impegnati e supponenti”.

E a chi lo accusa nei commenti di giocare al “gioco delle riabilitazioni” postume e di ‘snobismo inverso’ – “nulla è snob come essere contro lo snobismo di chi ama i prodotti considerati alti”, scrive ad esempio Gigi – Mentana risponde rincarando la dose: “Si tenga i sei minuti di piano sequenza dell’Armata a cavallo di Miklos Janczo. Io mi tengo almeno cinque film dei Vanzina“.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background