Stop a Vos Thalassa, migranti ora su nave Guardia costiera  

Scritto da il 9 luglio 2018

No Viminale a sbarco migranti soccorsi da Vos Thalassa Ora sono a bordo della Diciotti

Immagine di repertorio (Ipa/Fotogramma)

Pubblicato il: 10/07/2018 08:43

Non ci sarà l’ok del Viminale allo sbarco in Italia dei migranti soccorsi dalla Vos Thalassa. Il rimorchiatore a servizio delle piattaforme petrolifere è intervenuto ieri sera in acque sar libiche anticipando l’intervento della guardia costiera libica che era già stata allertata. A quanto si apprende da fonti del Viminale, i migranti che si trovavano a bordo della Vos Thalassa sono stati trasferiti a bordo di una nave della Guardia costiera italiana, la Diciotti.

La posizione del ministro dell’Interno Matteo Salvini, secondo il quale non ci sarà l’autorizzazione ad avvicinare dei porti in Italia, però “non cambia”. Come si apprende dal Viminale, “sono stati informati della situazione, oltre al premier Giuseppe Conte, anche il vicepremier Luigi Di Maio e il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli”. A quanto si apprende, il problema politico posto dal ministro dell’Interno è il seguente: la guardia costiera italiana non può sostituirsi a quella libica, soprattutto se i colleghi africani sono già entrati in azione.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background