Erri De Luca attacca il governo  

Scritto da il 18 luglio 2018

Erri De Luca attacca il governo

Erri De Luca (Ipa/Fotogramma)

Pubblicato il: 19/07/2018 13:58

“Chi al governo da noi” spalleggia la guardia costiera libica “è un annegatore“. Lo scrive sul proprio profilo Twitter lo scrittore Erri De Luca a proposito di quello che sta accadendo ai migranti nel Mediterraneo. “La guardia costiera libica – sottolinea – fa servizio carcerario in acque internazionali, riportando in schiavitù gli sfuggiti alle torture e alle estorsioni. Non salva e lascia annegare“.

Il riferimento è alla denuncia della ong Proactiva Open Arms secondo cui la Guardia costiera libica avrebbe lasciato morire una donna e un bambino che si trovavano a bordo di una nave con 158 persone. Un’altra donna, Josefa, è invece riuscita a salvarsi dopo aver passato due giorni e due notti in mare aggrappata a un pezzo di legno. La versione della Ong è stata smentita dal vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini. Nei giorni scorsi, in riferimento alla vicenda, già Roberto Saviano aveva attaccato duramente su Facebook il governo e in particolare il leader della Lega scrivendo: “Quanta eccitazione prova a vedere morire bimbi innocenti in mare?”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Classic

Current track
TITLE
ARTIST

Background