Barista violentata per ore, c’è un fermo 

Scritto da il 19 luglio 2018

Barista violentata per ore, c'è un fermo

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 20/07/2018 12:07

Un uomo di 34 anni, rumeno, è stato fermato a Milano poiché accusato di aver violentato una barista cinese di 40 anni, a Piacenza, nella notte tra mercoledì e giovedì. Il rumeno, in fuga, è stato identificato e fermato dai carabinieri di Piacenza e secondo i primi controlli sarebbe stato ai domiciliari, con il solo permesso di uscire di giorno per recarsi al lavoro. La vittima, una donna cinese di 40 anni, ricoverata in seguito all’aggressione e alle violenze subite, in grave stato di shock, è stata dimessa oggi dall’ospedale di Piacenza.

“Per i colpevoli di questi reati zero sconti, pena certa da scontare solo in galera e castrazione chimica” ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Era già agli arresti domiciliari ma beneficiava di permessi per andare a lavorare”, ricorda Salvini in un post su Facebook. Il ministro dell’Interno ringrazia poi le forze dell’ordine “per la rapidità di azione” e dà “un abbraccio alla ragazza”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background