Stuprata dal padre adottivo, partorisce 3 figli  

Scritto da il 19 luglio 2018

Stuprata dal padre adottivo, partorisce 3 figli

(Fotogramma)

Pubblicato il: 20/07/2018 11:17

Hanno stuprato per anni la figlia adottiva. E i tre figli dati alla luce dalla giovane, frutto delle violenze, li hanno fatti passare per loro. Per questo Laura Castillo è stata condannata a 33 anni di carcere, mentre il marito Eusebio – un ex sergente dell’esercito – è in attesa del verdetto nel processo che lo vede imputato per violenza sessuale. E’ choc a Sant’Antonio, in Texas, dove emergono nuovi particolari della inquietante storia di Abigail Alvarado, adottata a 9 anni e violentata da padre e madre per circa 15. Le molestie sessuali da parte del padre adottivo, ha raccontato la donna, sarebbero iniziate poco dopo l’adozione mentre gli stupri avrebbero avuto inizio a partire dai suoi 13 anni. Inutile il tentativo di denunciare l’orrore alla madre: la donna avrebbe prima accusato la figlia adottiva di mentire, per poi participare attivamente alle violenze, proteggendo il marito e costringendo la ragazzina a praticare atti sessuali su entrambi i genitori. Un vero e proprio inferno, racconta il Daily Mail, che comprendeva anche botte e insulti e dal quale sono nati tre bambini: due femmine – partorite quando Abigail aveva 17 e 20 anni – e un maschio, nato quando la donna, ora 28enne, aveva 23 anni. Figli che la madre adottiva di Abigail ha sempre spacciato per suoi.

Ma non è tutto: la primogenita della ragazza, racconta ancora il Mail Online, sarebbe stata sfruttata dalla coppia per raccogliere donazioni da centinaia di fedeli per la chiesa che i coniugi Castillo avevano costruito nel loro cortile, la St Peregrine Chapel. Alla piccola, finita più volte in tv insieme alla signora Castillo e presentata come “Miracle Child”, erano infatti state attribuite capacità soprannaturali, come il dono di curare il cancro, e per questo era diventata oggetto di un piccolo culto.

Terrorizzata dalle minacce del padre adottivo, che aveva giurato di uccidersi e fare del male ai bambini se avesse parlato con la polizia, Abigail ha trovato il coraggio di denunciare gli abusi e le violenze subite solo nel 2014, quando ha incontrato l’attuale marito. Dopo anni di indagini, la coppia di aguzzini è stata arrestata nel febbraio dello scorso anno. Ora, a distanza di vent’anni dall’inizio degli abusi, Abigail sta crescendo i suoi figli con il marito in attesa della condanna del padre-mostro.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background