Querela Salvini a Saviano, Paragone: “Poco elegante”  

Scritto da il 20 luglio 2018

Querela Salvini a Saviano, Paragone: Poco elegante

Pubblicato il: 21/07/2018 16:36

Pur riconoscendo che Saviano non avrebbe dovuto accusare il vicepresidente del Consiglio di essere “il ministro della malavita”, Gianluigi Paragone ha stigmatizzato come “poco elegante” l’invio della querela su carta intestata del Ministero e puntualizzato che la facoltà di togliere la scorta allo scrittore non è un atto discrezionale che possa compiere lo stesso Salvini. Lo ha fatto intervenendo con Eleonora Daniele, a ‘Levanto incontra’, la rassegna di dibattiti culturali, organizzata dal Comune della cittadina ligure e condotta da Giovanni Terzi.

Il senatore grillino, chiamato ad esprimersi sulla lunga ‘querelle’ tra Matteo Salvini e Roberto Saviano, sfociata in una querela del Ministro dell’Interno allo scrittore, ha criticato il comportamento del leader leghista.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background